La Convenzione Onu

SUI DIRITTI DELLE PERSONE CON DISABILITÀ

La Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità (CRPD), elaborata dall’ONU nel 2006, è un documento di straordinario interesse culturale, giuridico e politico. La straordinarietà della Convenzione sta sia nei contenuti che nelle modalità con le quali si è arrivati alla sua approvazione da parte dell’assemblea delle Nazioni Unite.

Si tratta del primo trattato sui diritti alla cui stesura hanno partecipano i diretti interessati ed i lavori sono stati talmente travagliati da richiedere sette anni di lavori per arrivare ad un documento condiviso.

Come necessario, per la sua validazione la Convenzione è stata ratificata man mano da diversi stati membri, fra cui l’Italia nel 2009. Il fatto che il Parlamento Italiano abbia ratificato la Convenzione, fa sì che questa sia equivalente ad una legge dello stato: si tratta quindi un documento vincolante per il nostro paese.

Aiutaci a far conoscere la Convenzione, appendi in ufficio l’articolo che ti piace di più! Oppure, fanne un calendario, condividila su Facebook, regalala agli amici!

Abbiamo elaborato una versione semplificata della Convenzione, per leggerla clicca sulla frase qui sotto.