Il gruppo di lavoro

Cecilia M. Marchisio, ricercatrice in Pedagogia Speciale presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino. Psicologa psicoterapeuta, lavora da diversi anni nel campo della sperimentazione e della messa a punto di politiche pubbliche volte a garantire l’accesso universale ai diritti. Ha esperienza nel campo dell’associazionismo di familiari e del lavoro nelle pubbliche amministrazioni. Nel 2015-2016 è stata responsabile scientifica del Progetto VelA. E’ ideatore dell’approccio Officina della vita indipendente.

Natascia Curto, educatrice e dottore di ricerca in Scienze Umane e Sociali, attualmente professore a contratto presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’Educazione dell’Università di Torino. Si è occupata degli approcci educativi che promuovono l’accesso ai diritti, anche attraverso il ruolo delle associazioni. Nell’ambito del Progetto VelA è stata coordinatrice degli educatori e co-conduttrice con l’approccio dell’Officina della vita indipendente.

Alessandra Civardi, educatrice, è stata tutor per la vita indipendente e tutor lavoro nel Progetto VelA. Formata all’accompagnamento alla vita indipendente basato sull’autodeterminazione, in particolare per quanto riguarda l’accompagnamento al lavoro centrato sul contesto. Collabora con il Centro Studi sui progetti WIDE, Rete 19, A.pro. Gestisce per il Centro Studi la parte formativa e l’affiancamento operatori.

Daniela Gariglio, educatrice professionale, è stata tutor per la vita indipendente e tutor lavoro nel Progetto VelA. Lavora da diversi anni per la vita indipendente e l’accesso ai diritti delle persone con disabilità intellettiva combinando metodologie di apprendimento delle autonomie con il principio di autodeterminazione. Collabora con il Centro Studi sul progetto Rete 19, A.pro e WIDE. È co-conduttrice con l’approccio dell’Officina della vita indipendente.

Ilaria Siccardi, educatrice, è stata tutor per la vita indipendente e tutor lavoro nel Progetto VelA. Ha sviluppato esperienza nel campo dell’accompagnamento alla vita indipendente e del lavoro con le famiglie. Si occupa per il Centro Studi degli aspetti organizzativi e gestionali ed è attiva sul progetto Enjoy the Difference.

Davide Bombini, educatore, ha lavorato nei servizi socioeducativi, prevalentemente in ambito minorile. Collabora con il Centro Studi sui progetti WIDE e sull’accompagnamento alle istituzioni. Gestisce l’area monitoraggio e trasferimento dei processi alle istituzioni, collabora nell’area gestionale. È anche referente per la gestione del sito web.

Enrico Dolza, dottore di ricerca in pedagogia speciale, attualmente coordina servizi e progetti dell’Istituto dei Sordi di Torino ed è professore a contratto presso il Dipartimento di Filosofia e Scienze dell’educazione dell’Università di Torino.

I suoi interessi specifici includono le politiche europee sulla disabilità; l’accessibilità culturale e museale per visitatori con disabilità; la linguistica delle lingue dei segni e l’educazione dei sordi.

Veronica Abbate Daga, insegnante, è stata supervisore didattico per il Progetto VelA. Ha ampia formazione ed esperienza nella progettazione didattica e nell’adattamento di materiali e attività per l’apprendimento degli alunni con disabilità. Ha collaborato come supervisore agli adattamenti per la disabilità del progetto Fenix